Percorso pagina: Aziendale | La produzione degli utensili meccanici per asportare il truciolo

La produzione degli utensili meccanici per asportare il truciolo

27/07/2017

Da tempo immemore l’uomo inventa, costruisce e utilizza oggetti per soddisfare le sue esigenze. Mentre agli albori della civiltà la realizzazione di strumenti avveniva ad esempio intagliando o levigando a mano dei materiali di partenza come la pietra o il legno, oggi l’analogo principio di asportazione progressiva del truciolo è rappresentato ai massimi livelli dall’impiego di macchine come le fresatrici che sono in grado di operare automaticamente e di eseguire una produzione in serie.

L’avanzamento tecnologico delle macchine utensili ha permesso di velocizzare la produzione di componenti, oggetti e altri prodotti, delegando a meccanismi automatici tali lavori; ciononostante il ruolo dell’uomo non è mai venuto meno, essendo necessario sostituire le frese ogniqualvolta necessario. Inoltre questi utensili meccanici devono essere frutto di un’idea.

Della produzione di questi specifici utensili atti ad asportare il truciolo si occupa sin dal 1979 l’azienda emiliana “Affilatura Parmense srl”, punto di riferimento nel suo territorio di appartenenza – e non solo – per la clientela che necessita di strumenti quali frese, brocce, punte e tutto il necessario per eseguire le lavorazioni di asportazione del truciolo.

La produzione di Affilatura Parmense avviene su misura ed è in grado di abbracciare anche i settori più complessi, come ad esempio l’industria alimentare che necessita di lame e utensili ad hoc. Scopri di più su affilaturaparmense.it.

 





Ulteriori articoli di questa categoria: